Lido nel Parco Otranto-Leuca, bocciatura del TAR

tar lecce

LECCE   –    Il TAR di Lecce boccia lo stabilimento balneare che avrebbe dovuto sorgere a Marina Serra, a Tricase. Rigetta, infatti, il ricorso con cui il titolare Alfredo Retucci ha chiesto l’annullamento della nota con cui il Parco naturale regionale costa Otranto-S.Maria di Leuca ha espresso parere negativo al rilascio in concessione dell’ area demaniale.

Il Parco, infatti, è in attesa di varare il piano territoriale che individua le destinazioni delle diverse parti dell’area protetta.

Nelle more, c’è l’esigenza di conservazione e recupero dell’ambiente e dell’ecosistema.

E non può essere intesa in questo senso – secondo i Magistrati di via Rubichi – “la edificazione di strutture ricettive destinate alla balneazione, atteso che  in assenza di una visione di insieme, sarebbe assai probabile il sorgere di strutture assai diverse tra di loro per tipologia, caratteristiche costruttive, materiali utilizzati, ecc. La qual cosa si risolverebbe, a ben vedere, proprio nella negazione di quei valori (tutela dell’ambiente e dell’ecosistema) che il legislatore ha invece inteso salvaguardare con l’istituzione del Parco naturale in esame”.