‘Università Codacci Pisanelli’, parte il Movimento

Presidente Paolo Pagliaro

LECCE  –   Intitolare l’Università del Salento a Giuseppe Codacci Pisanelli. La proposta viene rilanciata a pochi giorni dal centenario della sua nascita, dal Movimento Regione Salento che lancia una petizione. E c’è già un firmatario: il Sindaco di Tricase, Antonio Coppola.

Il 28 marzo ricorrono i 100 anni della nascita di Codacci Pisanelli, uomo politico, uno dei padri della Costituzione, protagonista della nascita e dello sviluppo dell’Università di Lecce, poi divenuta del Salento.

Un uomo che ebbe il coraggio delle sue idee, riuscendo ad inserire fra le Regioni storiche, in fase costituente, la Regione Salento, cancellata con un colpo di mano in una notte, da onorevoli democristiani e comunisti di Bari.

Ebbene, a pochi giorni dal centenario di una delle menti più brillanti del Salento, le Istituzioni tacciono.

Ad alzare la voce ed esprimere tutta la propria indignazione sono il Presidente delMovimento Regione Salento, Paolo Pagliaro e il professore dell’Università del Salento, già assistente di Codacci Pisanelli, Wojteck Pankiewcz.

“E’ vergognoso dimenticare un paladino della salentinità e un costruttore della cultura leccese”, scrive Pagliaro. “Ancora una volta, però, le istituzioni di questo territorio si fanno sfuggire un’occasione d’oro, a differenza di quanto avvenuto a Bari dove l’Università ha celebrato a dovere, o addirittura oltremodo, la figura di Aldo Moro che, al contrario di Codacci Pisanelli, non si comportò in maniera altrettanto esemplare con il suo Salento. La storia la conosciamo. Ecco perchè il Movimento Regione Salento – prosegue Pagliaro – guardando alla statura immensa di uno dei padri dei questa terra, invita la Provincia di Lecce in primis e tutte le altre istituzioni a mettere in atto adeguate iniziative per ricordare il padre costituente, l’insigne studioso fondatore dell’Università di Lecce e l’illuminato uomo politico. Così allo stesso modo l’Università del Salento con i suoi vertici e il Senato accademico mostrino riconoscenza alla paternità di Codacci Pisanelli e al suo impegno. Senza il quale essi stessi non avrebbero ragion d’essere. L’Università – incalza Pagliaro – merita di essere intitolata a lui. E’ un dovere morale, civico e culturale. Su questo il Movimento proporrà una petizione popolare, proprio per dare forza e consistenza alla richiesta che viene da tante parti del mondo accademico, istituzionale, ma soprattutto da parte della gente del Salento. Non possiamo immaginare il futuro se dimentichiamo gli interpreti più meritevoli del nostro passato”.

Una proposta che viene sottoscritta in pieno dal Sindaco di Tricase, Antonio Coppola“Convintamente sostengo e appoggio questa battaglia. Codacci Pisanelli non può e non deve essere dimenticato”, dice.

Anche il Professore dell’Università del Salento, Wojteck Pankiewicz in campo per ricordare l’illustre tricasino. “Il 15 gennaio 2010, alla presenza del Presidente della Repubblica Napolitano, l’Università di Bari fu intitolata ad Aldo Moro. Sarebbe giusto e doveroso che quanto prima – conclude Pankiewicz – l’Università del Salento venisse intitolata a Giuseppe Codacci Pisanelli. Nel nome di Codacci Pisanelli l’Università del Salento ritrovi il suo antico orgoglio”.