Resistenza a P.U., 4 mesi e 800 € di ammenda a Zacheo

toga

LECCE  –  4 mesi e 800 € di ammenda per violenza e minaccia a Pubblico  Ufficiale, per aver tentato di far desistere due Vigili Urbani dal fare la multa al proprio figliolo sorpreso senza casco alla guida di uno scooter. Protagonista dell’insolita vicenda, il Sindaco di Spongano, Luigi Zacheo.

I fatti risalgono al 2007.

I due agenti della Municipale, nell’adempimento del proprio dovere, avrebbero elevato una contravvenzione alla moglie del Sindaco, a cui era intestato il mezzo.

A loro l’Amministratore si sarebbe rivolto in maniera offensiva con frasi tipo: “Voi non capite niente, non sapete cos’è la legge. Ve la farò pagare cara, perchè mi state facendo perdere tempo come Sindaco, di me sentirete parlare più avanti”.

Zacheo è assistito dall’Avv. Luigi Corvaglia, mentre i due Vigili  Urbani si sono costituiti parte civile con gli Avvocati Carlo Gervasi e Monica Piscopiello.

Commenti

  1. ORONZO MICELLI scrive:

    IL SENSO D’ONNIPOTENZA NON HA LIMITI,QUANDO QUALCUNO HA IL COMPLESSO DEL:”LEI NON SA CHI SONO IO” INVECE DI DARE IL BUON ESEMPIO,SI PARAVENTA DIETRO LA FASCIA TRICOLORE,DELEGATA DAL POPOLO E NON PER SEMPRE,PERCHE’ C’E’ LA LEGGE SOVRANA, CHE REGOLA I RAPPORTI FRA GLI UOMINI;DICO UOMINI,SINDACO ZACHEO DI SPONGANO.lA LEGGE,LE HA COMMINATO 4MESI E 800 EURO DI AMMENDA.lE SENTENZE SI RISPETTANO,PER0′ AVREI SUGGERITO DI COMMINARE LA CONDANNA,IN SERVIZI SOCIALI: SPAZZANDO LE STRADE,CURANDO IL VERDE PUBBLICO,ASSISTENDO PER 24H I MENO ABILI ECC. SINO ALLA FINE DELLA PENA,CON UNA BELLA DIVISA CHE LA CONTRADDISTINGUESSE E LE DESSE UN RUOLO. TUTTI I LAVORI CHE
    LE HO ELENCATO SONO NOBILISSIMI.lEI NON SA QUANTO DANNO HA FATTO ALL’INTERA COMUNITA’IN TERMINI DI EDUCAZIONE E CIVILTA’.HA OFFESO LA DIVISA DEI PUBBLICI UFFICIALI,MA NON HA SCHIACCIATO LA LORO DIGNITA’,COMPIENDO IL LORO DOVERE.ADESSO SA COSA E’ LA LEGGE,I PUBBLICI UFFICIALI AVEVANO COMPRESO BENE, CON CHI AVEVANO A CHE FARE,ABBIAMO SENTITO E HANNO SENTITO PARLARE DI LEI PIù AVANTI E POI CI ILLUMINI:COSA LE IMPEDIVANO IN QUEL MOMENTO DI FARE IL SINDAC0?EGR.LUIGI ZACHEO,FACCIA UNA COSA:SI SCUSI CON SUO FIGLIO,FACENDOGLI METTERE IL CASCO,SI SCUSI CON TUTTA LA COMUNITA’ DI SPONGANO, SE E’ ANCORA IN CARICA SI DIMETTA.LE AUGURO UNA BUONA PASQUA A TUTTA LA SUA FAMIGLIA.SCUSI LA VEEMENZA.

  2. luca scrive:

    peccato che non lo conoscete bene…il signor luigi zacheo….sindaco del mio paese è un ex suonatore di piano bar…ex assessore di salvatore scarciglia…candidato qquando ormai scarglia aveva compiuto i due mandati….mettendosi d’accordo che dopo tre mesi dalla eventuale vittoria si sarebbe dovuto dimettere per far ritornare scarciglia come sindaco nel frattempo in questi 3 mesi scarciglia veniva eletto come vice sindaco…ma zacheo dopo aver vinto dimenticò la promessa e i due divennero nemici con un sacco di colpi bassi…..in tutto questo ci chi ha pagato alla grande è il mio paese… sinceramente questa è l’ultima cazzata che ha fatto…dovreste vedere spongano nel giro di 15 anni cosa è diventato…un paese di morti…e sicuramente nei suoi 10 anni di sindaco ha contribuito piu di tutti dall’alto della sua incompetenza…ma la cosa che fà piu rabbia eè la sua arroganza….oggi erano spariti tutti i giornali dai bar…ma vi rendete conto?