Pesca proibita, scattano le sanzioni

Guardia di Finanza

OTRANTO  (LE)  –   Infrange le regole marittime e per questo viene multato. Maxi sanzione per il Comandante di un motopeschereccio, sorpreso a pescare a strascico dai Finanzieri della sezione operativa navale della Guardia di Finanza di Otranto.

Il pescato è stato gettato nuovamente in mare, mentre il pescatore rischia una multa che può variare dai 2.000  a 12.000 €.

La rete utilizzata per lo strascico, infine, è finita sotto sequestro. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.