Omicidio Russo, chiesta conferma condanna

tribunale

LECCE  –  Ha chiesto la conferma della condanna a 24 anni di reclusione, il Sostituto Procuratore Elsa Valeria Mignone, per Raffaele Galgano, il 36enne di Squinzano, accusato dell’omicidio di Luigi Russo, l’assicuratore di 27 anni assassinato a Casalabate il 7 dicembre del 2005. Russo e Galgano erano soci della ‘R&G’ un’agenzia che si occupava di pratiche automobilistiche.

Dietro al delitto ci sarebbe stato un grosso debito – circa 30.000 € – che Galgano aveva contratto con la vittima.

Ora la parola spetta ai Giudici Corte d’Assise d’Appello di Lecce. La sentenza è attesa per il prossimo 15 aprile.

Commenti

  1. gianni scrive:

    grande persona russo… amico di tutti rip. gli amici non ti dimenticheranno mai…