15 tonnellate di pesce mal conservato: sequestro nel Porto

porto brindisi

BRINDISI   –   Maxi sequestro al Porto di Brindisi. I militari della Guardia Costiera comandati dal Capitano di Vascello, Giuseppe Minotauro, insieme alle Fiamme Gialle comandate dal Capitano, Giovanni Andriani, e dall’Agenzia di Dogane guidati dal Dott. Pasquale Coletta.

Hanno sequestrato circa 15 tonnellate di prodotti ittici per un valore commerciale che si aggira intorno alle 50.000 €.

Prodotto questo, pronto per essere smistato verso un grande centro di distribuzione nel tarantino.

Il carico pare da un primo accertamento effettuato che fosse in cattivo stato di conservazione a causa della presunta interruzione della catena del freddo durante il trasporto.

L’immediato sequestro con la relativa denuncia di un uomo di nazionalità greca, ha portato alla distruzione del prodotto ittico mediante il rigetto in mare avvenuto con l’intervento di due motovedette della Guardia Costiera.