Estorsione appalto Stagione Sinfonica? Un’assoluzione

Politeama greco

LECCE  –  E’ stato assolto, per non aver commesso il fatto, dal GUP Giovanni Gallo, Antonio Ferreri, uno dei due dipendenti della Cooperativa ‘Bell’opera’ che si occupa della gestione della macchina teatrale del Politeama Greco  – Stagione Lirica e Sinfonica – curata dalla Fondazione ICO Tito Schipa, accusato di estorsione.

Nel 2010, secondo l’accusa, avrebbe minacciato un altro dipendente che aveva vinto l’appalto presentando alla gara una domanda con pressi inferiori.

Tant’è che l’uomo, che ha sempre negato l’estorsione, ha poi ritirato l’offerta.

L’altro imputato, Piero Morelli, che ha scelto di andare a dibattimento, dovrà presentarsi il prossimo 4 giugno, davanti alla II Sezione Monocratica del Tribunale di Lecce.

Entrambi sono assistiti dagli Avvocati Vincenzo Magi e Mario Fazzini.