I marò Latorre e Girone rientrano in India

India Ship Firing

TARANTO  –  Caso marò, alla fine il braccio di ferro ha premiato l’India. Il governo di New Delhi ha infatti ottenuto quanto richiesto. Massimiliano Latorre e Salvatore Girone rientreranno in India, con partenza fissata già tra poche ore. Lo ha assicurato il Sottosegretario agli Esteri  Staffan De Mistura che li accompagnerà, precisando che il governo indiano ha garantito che non ci sarà la pena di morte nei loro confronti.

I militari risiederanno nell’Ambasciata italiana a New Delhi e avranno “libertà di movimento”.

Lo ha assicurato lo stesso De Mistura aggiungendo: “Potranno anche andare al ristorante se vogliono”. La parola data da un italiano è sacra: “Noi avevamo sospeso il loro rientro in attesa che New Delhi garantisse alcune condizioni”.