Delitto Scazzi, legale Cosima: “Bugie dai supertesti”

Cosima Serrano

TARANTO  –  In aula oggi a Taranto,  l’arringa dell’Avvocato Franco De Jaco  uno dei difensori di Cosima Serrano, madre di Sabrina e zia di Sarah Scazzi, la 15enne di Avetrana assassinata nell’agosto del 2010.  Per il legale della donna: ”In questo processo chiunque ha detto cose in contrasto con la tesi accusatoria è stato tacciato di falso, mentre ben altri testi non hanno detto la verità e sono passati per supertestimoni”. 

Cosima Serrano è accusata, insieme alla figlia Sabrina, di omicidio, sequestro di persona e soppressione di cadavere.

Per entrambe è stato chiesto l’ergastolo.