Attentato in una ditta di Nardò. A fuoco 8 mezzi

vigili del fuoco

 NARDO’ (LE)  –  Le fiamme hanno innescato una serie di esplosioni raggiungendo delle bombole presenti nell’edificio. Ecco perchè l’incendio che nella notte ha parzialmente distrutto il capannone della ditta ‘Del Fiume’, in via Sindaco Manieri alla periferia di Nardò, è stato devastante. 

Il rogo si è sviluppato intorno alle 3 del mattino.

È a quell’ora che i Vigili del Fuoco sono stati allertati ed hanno raggiunto con diverse squadre la periferia di Nardò, dove si trova la sede dell’azienda che si occupa di lavori stradali e impianti di metanizzazione .

Nel capannone avvolto dalle fiamme ben 8 mezzi pesanti, tutti distrutti. Il rogo li ha avvolti raggiungendo anche la struttura che è stata danneggiata. Parte del solaio è crollata e il capannone è stato dichiarato inagibile dai Vigili del Fuoco che hanno lavorato sino alla mattina.

Sul posto anche i Carabinieri della Compagnia di Gallipoli. Le indagini dovranno stabilire se l’incendio è di natura dolosa. Molto probabile secondo i Vigili del Fuoco che hanno accertato come sia stato appiccato in più punti e, probabilmente, dopo aver sparso del liquido infiammabile.

Il proprietario , Benito Papadia, 72anni di Nardò, ha detto di non aver ricevuto minacce o richieste sospette, ai  Carabinieri il compito di indagare.