AssoBalneari contro la Regione: “Erosione disastro ambientale”

Mauro Della Valle

LECCE  –  Una petizione europea contro la Regione Puglia per difendere i ‘diritti del mare’: la propone AssoBalneari Salento-FederBalneari Puglia con una petizione con la quale gli imprenditori balneari denunciano all’UE la violazione di diversi diritti, tra cui  il diritto di difendere il patrimonio naturalistico, la tutela e la salvaguardia della costa.

L’iniziativa presentata a Lecce ad opera di Mauro Della Valle,  Vice Presidente FederBalneari Italia: “In primo luogo denunciamo – spiega –  eventuali responsabilità connesse alla cattiva amministrazione nell’azione delle Istituzioni preposte alla tutela e salvaguardia del patrimonio costiero e del bene pubblico ‘coste’, responsabilità che hanno condotto, nel corso del tempo ed a seguito di una costante inerzia, a situazioni di vero e proprio disastro ambientale.

In secondo luogo la Federazione Nazionale dei Balneari  chiede che il Parlamento europeo, accertata la violazione dei diritti fondamentali innanzi detti, si adoperi per risolvere il problema dell’erosione”.