Lavoratori disperati: “Senza CIG, pronti ad occupare l’INPS”

INPS -Lecce

COPERTINO (LE)  –   La disperazione dei lavoratori arriva alle stelle. E’ questa la testimonianza che ci giunge su dilloatelerama@gmail.com e inoltrata in forma di appello anche al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano“Non ci è pervenuta nessuna risposta riguardo al pagamento dei mesi novembre dicembre 2012  e gennaio 2013 della cassa integrazione.

Visto che state proprio esagerando, data ormai l’impossibilita a vivere e a curarsi, se non ci perverrà qualcosa nelle prossime 24 ore, abbiamo deciso di occupare in modo permanente il palazzo dell’INPS di  Lecce. Siamo ormai al crollo più totale”.

A scrivere questa lettera sono due operai in cassa integrazione della ‘Progeny wipe srl’ di Copertino.