Il Lecce pronto a espugnare il fortino del Portogruaro

lecce calcio

LECCE  –    Lasciata alle spalle sebbene con qualche rammarico la Coppa Italia di Lega Pro, il Lecce di Toma si concentra sul campionato e sull’obiettivo della promozione in Serie B che resta la priorità della società. La squadra in mattinata ha effettuato una seduta di allenamento a Latina, dove ha sostato a seguito della gara di Coppa Italia per poi ripartire in serata in Veneto per preparare la partita di domenica pomeriggio contro il Portogruaro.

Hanno lasciato invece il ritiro del gruppo giallorosso i giocatori Todisco, Tundo, Bustamante, Malcore, Fatic e Diniz quest’ultimo a causa di un trauma e all’emitorace. Sono 20 i giocatori che seguono Toma in Veneto.

La squadra di Madonna ha ancora qualcosa da chiedere al campionato, e una vittoria contro la formazione giallorossa varrebbe quanto una medaglia da esporre in bacheca oltre che portare punti fondamentali per la classifica. Il Lecce, invece, non deve e non può perdere terreno nei confronti del Trapani che insiste con il far sentire il fiato sul collo dei giallorossi in classifica.

La vittoria roboante e generosa di Jeda e compagni domenica scorsa contro il Lumezzane, ha certamente ridato entusiasmo e carica all’ambiente. Anche la gara di coppa Italia ha fornito interessanti spunti di riflessione sulla condizione della squadra, sebbene fosse molto lontana da quella che si vedrà in campo domenica prossima.

La formazione anti Portogruaro non dovrebbe discostarsi molto da quella vittoriosa e convincente vista domenica al ‘Via del Mare contro il Lumezzane.

Il Portogruaro ha necessità di punti per cercare di raggiungere la salvezza diretta, vantando appena tre lunghezze di vantaggio sulla zona play-out. Finora la squadra allenata da Madonna ha conquistato 29 punti – 28 in classifica a causa della penalizzazione -. Complessivamente le vittorie dei veneti sono state 6 e ben 5 di queste in casa dove, invece, il Portogruaro ha perso soltanto due volte. In sostanza dei 29 punti conquistati sul campo, 20 sono stati incamerati davanti al proprio pubblico. Il Lecce conosce tali statistiche ma non sono certo i numeri a spaventare Toma e i suoi che sono determinati a conquistare i 3 punti anche nel fortino di Portogruaro.