Porto Miggiano, in Procura le relazioni dei consulenti

Porto Miggiano

PORTO MIGGIANO (LE)  –   Galoppa l’inchiesta della Procura su Porto Miggiano. Oggi sono state consegnate le relazioni preliminari descrittive della situazione dei due consulenti nominati a dicembre, i Professori Borri e Tommasicchio. Il fascicolo d’indagine è in mano ai Sostituti Procuratori Antonio Negro ed Elsa Valeria Mignone.

Danneggiamento aggravato e danneggiamento di beni ambientali sono le accuse ipotizzate contro ignoti per fare luce sulle cementificazioni e sui crolli di Porto Miggiano.

Il nodo da sciogliere è se i lavori effettuati siano conformi alla normativa urbanistica e se abbiano come unico scopo il consolidamento del costone roccioso alle porte di Santa Cesarea Terme.