L’INPS di Casarano gela i sindacati: “Non ci sono soldi per la CIG”

QuattroStelle

CASARANO (LE)  –   L’INPS di Casarano gela i sindacati: non ci sono soldi per le indennità della cassa integrazione in deroga per i mesi di novembre e dicembre per i lavoratori delle aziende ‘Tessiltech’ e ‘Labor’ di Casarano, ‘Romano srl’ di Matino, ‘Progeni’ di Copertino… 350 le famiglie allo stremo.

“Di certo non è la risposta che speravamo di ricevere”, dicono dalla CGIL.

Arriva, infatti, il diniego di ulteriori erogazioni per i lavoratori. L’INPS ha, infatti, affermato che “… essendo  già state erogate le anticipazioni richieste, non può al momento, essere erogata alcuna ulteriore spettanza”.

Il sindacato chiede l’intervento immediato e urgente della Regione Puglia e del  Prefetto di Lecce.

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*