Il PDL al fianco di Della Corte. Fitto: “Arresto ingiustificato”

Raffaele Fitto

FRANCAVILLA FONTANA (BR) –   Esprimo tutta la mia solidarietà e rinnovata fiducia al Sindaco di Francavilla Fontana, Vincenzo Della Corte, professionista serio e amministratore onesto, raggiunto questa mattina da un provvedimento di arresti domiciliari che non si giustifica in nessun modo”. È il commento dell’On.Raffaele Fitto.

 “Non si può trattare come un delinquente comune – dice Fitto – un professionista stimatissimo. 

Non si comprende quale fosse l’esigenza di ricorrere ad una misura tanto ‘enorme’ come gli arresti domiciliari; certamente vi erano modalità meno traumatiche per effettuare eventuali contestazioni”.

“Esprimo la mia vicinanza e solidarietà al Dott. Della Corte. Sono certo che saprà dimostrare nelle sedi competenti la sua innocenza”. Così il Coordinatore provinciale del PDL Luigi Vitali che scrive: “Poichè questa vicenda si interseca con altre recenti questioni giudiziarie che riguardano il Comune di Francavilla Fontana, con tutto il garbo ed il rispetto possibili nei confronti dell’Autorità Giudiziaria, mi auguro che non si creino le condizioni per un clima di caccia alle streghe”.

E sull’accaduto interviene anche il Consigliere regionale di FLI, Euprepio Curto che esprime un forte turbamento per la vicenda. “Prendo le distanze – dice – dai deplorevoli  atti  di sciacallaggio  o di becero sarcasmo di cui   alcuni  squallidi soggetti  si stanno già rendendo protagonisti”.

 “Mi auguro – afferma, infine, il Sen. Pietro Iurlaro  –  che possa finire quanto prima l’attività di sciacallaggio che alcuni soggetti, evidentemente sentendosi protetti dal monitor di un personal computer, stanno perpetrando sui social network. Una pratica becera e irresponsabile che vede protagonisti sempre i soliti noti”.