Sveviapol conferma 80 licenziamenti, sindacati pronti alle barricate

Svevialpol

LECCE  –   Sveviapol conferma 80 licenziamenti e i sindacati sono pronti a fare le barricate. È il risultato del tavolo convocato oggi a Bari e al quale si è presentato anche il Direttore generale della Cosmopol, la società casertana pronta a rilevare le quote societarie,ma “alla condizione – riferiscono i sindacati che vengano accettati i tagli al personale”.

La situazione economica della Sveviapol, d’altronde, pare critica. E’ stato annunciato un disavanzo di bilancio di 15 milioni di euro.

La Cosmopol sarebbe pronta a fare investimenti per 11 milioni di euro a condizione che vengano accettati gli esuberi.

Un contrappasso inammissibile per CGIL, CISL, UIL e CISAL, che chiedono invece che si proceda con la cassa integrazione straordinaria e per sabato hanno convocato assemblee con le guardie giurate impegnate sui territori di Lecce, Brindisi e Taranto.