Arma (finta) trovata in mare, mistero

pistola ritrovata

PORTO SELVAGGIO (LE)  –   Una ‘Smith & Wesson’ calibro 9, è stata recuperata in mare a Porto Selvaggio, dagli agenti del Commissariato di Nardò. L’arma è stata letteralmente pescata nelle acque della ‘Palude del Capitano’. In realtà non è la pistola originale, si tratta  di una riproduzione più che fedele.

Non si tratterebbe di una scoperta casuale, perchè già da tempo era in corso una mirata attività di indagine, legata ad alcuni episodi di cronaca registrati negli ultimi tempi in zona.

L’ipotesi più accreditata è che sia stata nascosta per poi essere recuperata in un secondo momento.

Sta di fatto che gli agenti hanno rilevato alcune impronte digitali e verificando un eventuale precedente utilizzo, della stessa arma, in fatti delittuosi recenti.