Strisce blu e privilegi, la parola ai cittadini

strisce blu

BRINDISI   –     Le mille strisce blu fanno arrabbiare non solo l’ex Consigliere PD Enzo Albano, firmatario di una petizione anti – pass gratuiti, ma anche i cittadini, quelli che ogni giorno sono costretti per lavoro e impegni vari a infilare monetine nelle avide macchinette. E  più o meno a tutti, i privilegi di chi ha,grazie ad un pass elargito dalla ‘Multiservizi’, è esentato dalla tassa, proprio non vanno giù.

Come non vanno giù le multe, la carenza di parcheggi in centro, il numero considerato abnorme di strisce.

Albano, insomma, sembrerebbe aver fatto centro. Più di Cerano, più del carbone o del porto. Più di Castello Alfonsino.

A far arrabbiare i brindisini sono le strisce e i privilegi di questa nuova casta.

A Lecce, dal 18 marzo, i pass per non pagare saranno aboliti. A Brindisi, invece, questa piccola è destinata a continuare.