Scomparsi nel nulla due 30enni: mistero tra Campi e San Donaci

112

CAMPI SALENTINA (LE)  –   Sono usciti insieme domenica pomeriggio a fare un giro in auto e sono svaniti nel nulla. Luca Greco, 38 anni di Campi e Massimiliano Marino, 34 di San Donaci, entrambi già noti alle forze dell’ordine, e già condannati per rapina e furto, non hanno più fatto ritorno a casa.

La moglie di Greco ieri si è rivolta ai Carabinieri di Campi, al comando del Capitano Nicola Fasciano e ha presentato formale denuncia. Stessa cosa hanno fatto i familiari di Marino, facendo così scattare immediatamente le ricerche. Le denunce sono arrivate sulla scrivania del Sostituto Procuratore Giuseppe Capoccia che ha aperto un fascicolo contro ignoti. Non è stata ancora formalizzata l’ipotesi accusatoria.

Si attendono gli esiti dei primi accertamenti. L’unico dato certo, al momento, è che poco dopo le 17, due giorni fa, Marino sia passato a prendere da casa Greco, a bordo della sua auto, una Lancia Libra blu. Alla moglie hanno detto che si stavano recando all’Ipercoop, il centro commerciale di Surbo e da quel momento sono scomparsi. I telefoni cellulari di entrambi sono staccati e nessuno sa che fine abbiano fatto.

Nelle scorse ore i Carabinieri hanno ascoltato parenti amici e conoscenti di tutti e due. Nessun elemento significativo, però, sarebbe venuto fuori. Da quello che si sa si tratterebbe di due giovani estranei allo scenario criminale. Greco ha due figli e lavora da diversi mesi presso l’azienda di un amico che si occupa di trivellazioni e movimento terra. Marino è disoccupato.

Le indagini vanno avanti a 360° gradi. Nessuna ipotesi, al momento, è stata esclusa.