Martena deposita il memoriale: “Ma non sono un pentito”

tribunale
LECCE   –    “Non sono un collaboratore di giustizia” lo ha detto in aula Giuseppe Martena, di Campi Salentina che ha dichiarato di non essersi pentito. L’imputato, assistito dagli Avvocati Paola Scialpi e Carlo Gervasi, ha poi depositato un memoriale già inviato alla Procura, e ha affermato che lui renderà dichiarazioni che riguardano soltanto la sua posizione a partire dalla prossima udienza del processo che si terrà il 15 maggio prossimo.