Operazione ‘Fast’, si costituisce Angelo Prudentino

Angelo Prudentino

LECCE   –    Angelo Prudentino, 39enne di Ostuni, si è costituito ai Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Lecce. Su di lui, ricercato dal 5 marzo scorso, pendeva un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Lecce Ines Casciaro, nell’ambito dell’operazione Fast’.

È accusato di riciclaggio, bancarotta fraudolenta ed altri reati.

Concluse le operazioni di rito, è stato condotto presso la Casa circondariale di Lecce.