Accoltellato mentre è a spasso col cane, arrestato l’aggressore

Angelo De Pane

TARANTO  –  Stava portando a spasso il cane quando è stato raggiunto da un’accoltellata. Vittima dell’aggressione Michele Conte, tarantino di 39 anni, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine per droga e rapina. Non è una faccia nuova neppure il presunto aggressore, Angelo De Pane, 60enne di Taranto, con precedenti per contrabbando di sigarette, furto e rapina.

E, con l’arresto dei Carabinieri, va ad aggiungere anche l’accoltellamento alla sfilza di reati.

È successo tutto intorno alle 14 di sabato in via Ancona al rione ‘Salinella’ di Taranto. Stando alla ricostruzione dei Carabinieri, i due si sono incrociati casualmente in strada. Tant’è che la vittima si trovava in giro per portare a spasso il proprio cane. Ma, forse qualche parola di troppo tra i due, ed è scoppiata una lite, a quanto pare per motivi banali. Una discussione però finita nel sangue.

De Pane ha, infatti, impugnato un coltello da cucina e ha inferto un colpo all’inguine del 39enne. Sul posto sono piombati i Carabinieri e la vittima è stata soccorsa. Fortunatamente la ferita non è risultata particolarmente profonda, quindi l’uomo è fuori pericolo.

L’ggressore, rientrato nel frattempo a casa, è stato beccato dai militari proprio mentre stava ripulendo il coltello dal sangue, per cancellare ogni traccia. L’arma, con lama di 10 cm, è stata sequestrata e consegnata alla Scientifica. De Pane è finito dietro le sbarre del Carcere di Taranto a disposizione del PM Maurizio Carbone.