Si prepara il Tribunale speciale per la sorte dei due marò

marò

TARANTO  –  Le Autorità indiane hanno avviato a New Delhi, le procedure per la costituzione di un Tribunale speciale per esaminare la competenza giurisdizionale  – indiana o italiana – sull’incidente in mare in cui rimasero coinvolti il 15 febbraio 2012 al largo delle coste del Kerala, i due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

I due marò hanno appreso la notizia nelle loro abitazioni a Taranto e a Torre a Mare, durante la licenza di 4 settimane concessa dalla Corte Suprema Indiana.

L’avvio delle procedure per il Tribunale speciale, così come disposto dalla stessa Corte Suprema in una sentenza del 18 gennaio scorso, è stato confermato dal Direttore generale, per l’occidente, del Ministero degli Esteri indiano.