Nessun abuso edilizio al ristorante greco: un’assoluzione

viale dell'Università

LECCE  –   E’ stata assolta dalla I Sezione Monocratica del Tribunale di Lecce Sofia Grammenou, la titolare del ristorante greco sul viale dell’Università di fronte a Porta Rudiae. Era stata accusata di abuso edilizio e occupazione abusivo del suolo pubblico in seguito ad un controllo operato dagli agenti della Polizia Municipale che avevano rilevato presunte irregolarità all’interno e all’esterno del locale.

Ma con il suo legale Andrea Starace, la titolare ha dimostrato come all’interno del locale le irregolarità erano già presenti prima che lei lo acquistasse e all’esterno lo spazio in più non era occupato dai tavolini ma dalle fioriere, quindi esclusivamente, a scopo ornamentale.

La donna è stata assolta dagli abusi “per non aver commesso il fatto” e dall’occupazione abusiva “perchè il fatto non sussiste”.