Foto Vendola-Giudice, il PM avvia indagine conoscitiva

BARI   –    E’ condotta dal Procuratore di Bari, Antonio Laudati, l’indagine conoscitiva (senza indagati, nè ipotesi di reato) avviata dopo l’auto-denuncia di Cosimo Ladogana, ex compagno di Patrizia Vendola, sorella del Presidente della Regione Puglia.

Ladogana ha denunciato agli agenti della DIGOS della Questura di Bari di aver consegnato al settimanale ‘Panorama’ le foto del pranzo cui parteciparono nel 2006, tra gli altri, Nichi Vendola e il Giudice del Tribunale di Bari, Susanna De Felice, che ha poi assolto il Governatore pugliese dal reato di concorso in abuso d’ufficio.

Nell’ambito di questi primi accertamenti, su disposizione della Procura, secondo quanto riferito dall’edizione barese di ‘Repubblica’, la DIGOS  ha sequestrato ieri telefoni e computer in uso all’uomo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*