Festa della donna, ma quanto ne sai?

Francavilla Fontana

FRANCAVILLA FONTANA (BR)  –    Festa della donna, ma quanto ne sai davvero? Tutti pronti, l’8 marzo, a sfoggiare e donare ramoscelli di mimosa. Tutte pronte a riceverlo sorridenti. Ma chi sa davvero come nasce questa ricorrenza?

A Francavilla Fontana, centro utilizzato per il test, praticamente nessuno.

Anziani, giovani, studenti, professionisti, pensionati. Nessuno degli intervistato ha mai sentito parlare della tragedia che coinvolse, l’8 marzo del 1909, 129 donne, morte bruciate nel rogo di un’azienda tessile, dove erano state rinchiuse dal datore di lavoro a margine di una protesta. Questa, la storia.

A Francavilla, invece, regna la leggenda.

Ma poi, parliamoci chiaro. I problemi dei francavillesi sono ben altri.

Insomma, a Francavilla Fontana, città d’arte e di cultura, la festa della donna non è una ricorrenza. E’ molto di più. Forse un mito che si perde nella notte dei tempi.

Ecco, ci mancava solo la Genesi!