Due delibere non concordate, PDL contro Delli Noci

Alessandro Delli Noci

LECCE   –    Due delibere fuori sacco stoppate per chiarimenti. Al centro dell’attenzione del PDL a Palazzo Carafa c’è nuovamente l’Assessore alle Politiche comunitarie, Alessandro Delli Noci, non particolarmente amato da una frangia interna che tenta lo sgambetto fatale da diverso tempo.

Le delibere in particolare sono due e riguardano due progetti comunitari da 50.000 € l’uno.

Le delibere non erano nell’elenco dell’ordine del giorno e, dunque, sono state stoppate dal gruppo di maggioranza al Comune di Lecce.

Lo stesso Delli Noci dichiara che “non esiste un caso politico. E’ giusto che si sappia dei progetti che vengono approvati. Le delibere –  spiega – erano fuori sacco, perchè è arrivata tardi la lettera di approvazione dei progetti comunitari. La prossima giunta sarebbe stata troppo tardi”.