Brindisi, serve una vittoria per allontanare la crisi

BRINDISI  –   Alla faccia del maltempo, proseguono a ritmo serrato gli allenamenti del Città di Brindisi, chiamato domenica a ritrovare la vittoria con la Fortis Trani, attesa sul prato amico del ‘Fanuzzi’. Impossibile non pensare che, dopo circa un mese di sconfitte, il calo di risultati e prestazioni non sia dovuto, almeno in parte, al caos che si respira negli ambienti societario, dove si succedono nomi e dirigenti, ma dove è ancora assente un vero e proprio progetto per il futuro.

Quello legato alla decisione dell’imprenditore barese Antonio Flora, al momento unico interlocutore per l’acquisizione della società, i cui conti ora sono al vaglio.

Tornando al campo di gioco, per domenica, contro il Trani, Mister Ciullo dovrà fare a meno del difensore Mboup, fermato per un turno dal Giudice sportivo.

Sarà, invece,  della partita Capitan Laboragine che ha scontato la squalifica la scorsa domenica.

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*