Veleni a Torre Veneri? PM e Consulenti al Poligono

Poligono di Torre Veneri

FRIGOLE (LE)  –   Si è svolto il primo sopralluogo del Sostituto Procuratore Elsa Valeria Mignone a Torre Veneri. Questa mattina il PM ha conferito l’incarico a due Consulenti, due Chimici romani, i Dottori Sanna e Susanna, poi con loro e con i Carabinieri del NOE, al comando del Capitano Nicola Candido, si è recata nel Poligono leccese.

L’accusa ipotizzata dalla Procura, sulla scorta di due denunce presentate dall’Associazione ‘Lecce Bene Comune’ è di smaltimento illecito di rifiuti.

Al momento non ci compaiono nomi sul registro degli indagati. Oltre al rischio di inquinamento da uranio impoverito, scongiurato dai rilievi effettuati dall’ARPA tra il 2007 e il 2010, al vaglio degli investigatori ci stanno le necessarie attività di bonifica e le esercitazioni ancora in corso nel Poligono.

Il sopralluogo non è ancora terminato.