Taranto,col Campania variazioni in difesa

Mister Pettinicchio

TARANTO   –     Ad un passo dal centrare l’obiettivo salvezza, il Taranto con i suoi 35 punti si prepara all’anticipo di sabato in casa  del Campania una squadra che viaggia ad 8 punti di distanza anche se a dispetto del quart’ultimo posto in classifica ha una delle difese più imbattute del campionato con  25 reti subite.

Sul sintetico del ‘Barassi’ di Secondigliano, dove si giocherà a porte chiuse, il Tecnico Pettinicchio sembrerebbe intenzionato a riproporre il 4-3-3 che non senza sforzi, ha battuto per 3-2 il Potenza, ma con qualche variazione nel reparto arretrato dove rientreranno Rosato e Prosperi, ma mancheranno Bongermino e per squalifica Terrenzio.

Indubbia anche la presenza tra i pali di Maraglino o Costantino. Non dovrebbe subire invece variazioni l’attacco con  Fumai, Mignogna e Molinari punte di un tridente che si spera, possa pungere l’ermetica difesa del Campania.

Non si escludono però sorprese dell’ultimo minuto, in quanto il Tecnico rossoblù potrebbe anche presentarsi con quattro punte.