A spasso lungo l”Itinerario Rosa’

Itinerario Rosa 2013

LECCE   –   Passeggiando lungo l’Itinerario Rosa’ che attraversa Lecce per il 15° anno consecutivo, si scoprono lati del mondo femminile che, come facce di un diamante, brillano da qualunque parte le si guardi. Per i mesi di marzo e aprile: arte, artigianato, spettacoli, convegni, libri convergono sulla donna.

Il filo conduttore di questa edizione, prende spunto e forza dalla frase di Rosa Parks, la donna afroamericana che disse: “E’ possibile cambiare il mondo restando seduti”.

Lei lo ha fatto rifiutando, il 1° dicembre del 1955, di cedere il proprio posto sull’autobus ad un uomo bianco e diventando il simbolo del movimento per i diritti civili.

E passeggiando per Lecce ci si imbatte anche nelle personali di pittura di giovani artiste, come quella di Anna Frappampina ‘Donna, regina, dea’, e quella della giovane salentina Nadia Esposito ‘Il dono di Eva’, esposte negli spazi dell’ex Convento dei Teatini.

Nadia nei i suoi dipinti, racconta la madre, con in braccio il suo bimbo paffuto, la fierezza di chi decide di andarsene da una casa in cui c’è dolore, l’amore per un’altra donna, il viso seminascosto dalle foglie, la natura viva delicata, colorata da ammirare e rispettare.

Mille modi di dire donna nei colori pieni delle tele di Nadia che parla anche del Salento, attraverso gli occhi di un’anziana che aspetta o con il ritratto a matita di un’altra donna corrucciata che sembra che parli.

Gli appuntamenti della rassegna ‘Itinerario Rosa’ proseguono tra dibattiti, arte, musica e libri.

Il programma è sul sito del Comune di Lecce.