Si è spento Raffaele Anguilla, il più anziano calciatore giallorosso

Raffaele Anguilla

LECCE  –   E’ morto all’età di 98 anni Raffaele Anguilla, ex attaccante del Lecce e uno dei più grandi calciatori della storia giallorossa. Era nato il 26 febbraio 1915. Anguilla giocò con il Lecce fino al 1945-46. Al termine di quella stagione, la squadra allenata dal Tecnico ungherese Ferenc Plemich, conquistò per la seconda volta la Serie B.

Al termine di quel campionato straordinario, in cui il Lecce subì solo una sconfitta, Anguilla divenne allenatore e fu il primo leccese a guidare la squadra giallorossa.

La sua avventura durò pochi mesi e rinunciò alla panchina giallorossa, perchè accettò un prestigioso incarico politico a Roma come Segretario del Ministro della Giustizia Grassi.

Viveva a Lecce in viale Japigia. I funerali saranno celebrati, domani mattina, nella Chiesa di Santa Lucia.