Lecce pronto per il Trapani, per Toma nessun dubbio

Antonio Toma

LECCE   –    Sono 21 i giocatori convocati dal Tecnico del Lecce Toma per il posticipo di campionato contro il Trapani. Nell’elenco non figurano i nomi del portiere Petrachi, D’Ambrosio, Chevanton, Pià, dello squalificato De Rose e di Esposito: il difensore si è aggiunto alla lista degli indisponibili a causa di un problema fisico.

L’assenza del difensore salentino arriva in coincidenza dei rientri di Vanin – ma l’ex Nocerina giocherebbe eventualmente a destra – e di Di Maio, il quale si candida per una maglia da titolare. Davanti a Benassi, il Tecnico Toma non potrà schierare la barriera difensiva di domenica scorsa a causa della defezione di Esposito. In Coppa si è rivisto Ferrario, il quale entra in ballottaggio con Di Maio, assente da diverse giornate.

Tra i convocati c’è anche il terzino sinistro Fatic, ma sulla corsia mancina dovrebbe essere confermato Tomi. A centrocampo Giacomazzi e Memushaj faranno schermo davanti alla difesa mentre in attacco la linea dei quattro non dovrebbe subire variazioni rispetto a domenica scorsa. Sugli esterni Falco e Chiricò, al centro Jeda e Bogliacino. Il brasiliano sarà confermato al centro dell’attacco – vista anche l’indisponibilità di Chevanton per problemi ad un polpaccio – mentre Toma ha tra i disponibili Lillo Foti, match winner nella partita di andata in Sicilia.

L’allenatore Toma spera di vedere una squadra cinica in grado di alzare la media delle palle gol prodotte e di quelle finite alle spalle dei portieri avversari.

Il Lecce dovrebbe schierarsi con Benassi in porta, Martinez, Diniz, Di Maio e Tomi in difesa; Giacomazzi e Memushaj a centrocampo; Chiricò, Jeda, Bogliacino e Falco in attacco.

Il Tecnico giallorosso è preoccupato per le condizioni del terreno di gioco. Le ha definite “pessime”, “il pallone rimbalza troppo” ha detto l’allenatore del Lecce. Una condizione che non dovrebbe favorire la formazione avversaria, penalizzata in casa, secondo Toma, dal proprio terreno di gioco.

Per la trasferta leccese, il Tecnico del Trapani Boscaglia ha portato in Salento 22 giocatori.

“Scenderemo in campo per centrare la vittoria – ha detto il Tecnico granata – da diverse stagioni siamo abituati a questo tipo di incontri. Non dovremo avere assolutamente alcuna remora perché finiremmo col perdere. Non sarà facile – ha concluso Boscaglia – ma daremo il 101%”.

Arbitrerà la partita Ghersini di Genova. Fischio d’inizio alle 20.45.