Club MED abbandona Otranto, lavoratori in presidio

presidio lavoratori Club MED a Otranto

OTRANTO  (LE)  –   I lavoratori del Club MED sono in presidio permanente davanti ai cancelli della struttura turistica a Otranto. Intendono difendere il lavoro con dignità, proprio in quel villaggio che ha reso famoso nel mondo il territorio di Otranto.

Ci hanno scritto ed inviato foto del presidio su dilloatelerama@gmail.com.

“Non comprendendo le motivazioni che hanno indotto il Club MED ad abbandonare la gestione del villaggio in un territorio considerato uno dei più belli d’Italia”, scrivono dall’USB che  chiedono ai cittadini di Otranto, al Sindaco, alla Provincia ed alla Regione Puglia, un sostegno decisivo al fine di sbloccare l’attuale situazione di incertezza, attivando tutte le procedure per consentire il regolare svolgimento della stagione estiva con il mantenimento degli attuali livelli occupazionali.

Le 200 famiglie in lotta per il proprio futuro e per quello del villaggio non lasceranno il presidio di protesta ed attendono risposte certe per la riapertura della struttura e per la tutela delle professionalità acquisite in anni di sacrifici per rendere eccellente il Club MED che adesso ha deciso di lasciare Otranto.