Tragedia Ilva, 8 indagati per omicidio colposo

Tribunale di Taranto .

TARANTO   –   Il PM  della Procura di Taranto, Antonella De Luca, ha richiesto la notifica di avviso di garanzia nel confronti di 8 persone, per l’ipotesi di reato di omicidio colposo, in relazione all’incidente costato la vita all’operaio 42enne Ciro Moccia.

In particolare, la notifica di iscrizione nel registro degli indagati riguarda alcuni dipendenti dell’azienda Ilva e della ditta appaltatrice, oltre all’attuale Direttore dello stabilimento di Taranto, Antonio Lupoli.

Il Magistrato inquirente ha fissato per domani le verifiche dei periti e la nomina, da parte degli inquisiti, dei loro consulenti e difensori.

Intanto, i sindacati chiedono di accertare con estrema urgenza le eventuali responsabilità, per la salvaguardia del lavoro e la sicurezza degli operai. E chiedono di accertare che la passerella fosse ben ancorata.

Il Procuratore Franco Sebastio ha eseguito ieri mattina  un’ispezione all’impianto dove si è verificato l’incidente e dichiara: “Abbiamo un testimone importante, attualmente ricoverato in gravi condizioni, speriamo in un suo miglioramento anche per avere un resoconto di quanto avvenuto, se i medici lo consentiranno”.