Nudo in strada, in manette molestatore seriale

Antonio Giovanni Greco

COPERTINO (LE)  –  Le sue preferite erano le commesse di alcuni supermercati dell’hinterland magliese, Melpignano e Corigliano d’Otranto soprattutto. Le individuava, studiava i loro orari, aspettava che uscissero dal lavoro, le precedeva e le attendeva in una piazzola di sosta  sulla strada di casa e al  loro passaggio si faceva trovare completamente nudo fuori dall’auto  in atteggiamenti disdicevoli.

Finalmente, dopo 5 denunce da parte di altrettante vittime, tutte giovani impiegate presso i supermercati, il molestatore è stato rintracciato ed arrestato.

Antonio Giovanni Greco, 31 anni, di Copertino, operaio, non è nuovo a fatti del genere. In passato era stato denunciato per aver effettuato delle videochiamate con delle sue esibizioni.

In strada aveva agito invece  durante l’estate, da agosto a ottobre scorso, alla luce del sole, incurante degli altri automobilisti,  poi, con il freddo,  era sparito. I Carabinieri di Maglie però che avevano raccolto la denuncia delle ragazze, terrorizzate e in preda ad un continuo stato d’ansia,  hanno continuato a cercarlo e alla fine, indizio dopo indizio,  lo hanno trovato a Copertino.

Il GIP Brancato su richiesta del PM Roberta Licci, ha ritenuto che per  Giovanni Antonio Greco fosse necessario un arresto, per ora ai domiciliari.