Approvato Bilancio provinciale, pioggia di polemiche

PalazzoCelestini

LECCE  –  La Provincia di Lecce approva il Bilancio di previsione del 2013 e scoppiano le polemiche. Il gruppo consiliare del PD parla dell’“ennesima presentazione di un bilancio definito ‘spartiacque’ dall’Amministrazione di Palazzo dei Celestini,che nasconde la volontà di Gabellone & company di continuare a tartassare i cittadini, mantenendo ai massimi livelli la RC auto.

Il documento contabile 2013 – dicono i consiglieri democratici – si mantiene in equilibrio finanziario grazie ad alcune alchimie contabili, tra cui l’aumento del gettito dell’Imposta Provinciale di Trascrizione pari ad 1 milione di euro, il mancato adeguamento del fondo di svalutazione crediti, nonchè il non stanziamento di somme per fronteggiare eventuali flussi negativi derivanti dagli swap”.