Caso Torre Veneri informativa in Procura

NOE

FRIGOLE (LE)  –  Il caso sui presunti veleni a Torre Veneri. È stata depositata in Procura l’informativa dei Carabinieri del NOE relativa al Poligono di Frigole. Il fascicolo è nelle mani del Sostituto Procuratore Elsa Valeria Mignone, che indaga per gestione illecita di rifiuti e al momento è a carico di ignoti.

L’Informativa raccoglie il risultato delle documentazioni formalmente acquisite, comprendenti i rilievi già effettuati dall’ARPA Puglia nel 2007 e 2010 e la relazione della Commissione parlamentare d’inchiesta sull’Uranio impoverito.

Sono stati depositati anche i verbali relativi alle sommarie informazioni testimoniali degli ufficiali dell’esercito, sentiti nei giorni scorsi e quelli relativi agli esiti dei sopralluoghi nel deposito di stoccaggio dei residui balistici delle esercitazioni.