Occupa l’ufficio del Giudice e aggredisce i Carabinieri: arrestato

Vittorio Pulli

CARMIANO (LE)   –   Resistenza a Pubblico Ufficiale, violazione di domicilio, interruzione di pubblico servizio e rifiuto di fornire le proprie generalità. Queste le accuse che hanno portato all’arresto di 73enne originario di Carmiano, Vittorio Pulli, volto già noto alle forze dell’ordine, protagonista di un’accesa protesta con un Giudice di Nardò.

L’uomo questa mattina aveva chiesto di incontrare un Giudice nel Tribunale neretino, ma senza successo dal momento che il Magistrato, la Dott.ssa Katia Pinto non era in sede.

Per ripicca, avrebbe occupato il suo ufficio ed aggredito verbalmente i dipendenti, minacciando di restarvi fino al rientro dello stesso Giudice.

Nemmeno l’arrivo dei Carabinieri è servito a placare gli animi: l’anziano si sarebbe scagliato anche contro di loro. Soltanto dopo qualche minuto di tensione, i militari sono riusciti ad immobilizzare l’uomo e portarlo alla calma.

Sentito il Magistrato di turno, Pulli, è stato dichiarato in arresto e condotto presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.