Rapinato sotto casa il barista del ‘Perrino’

Questura di Brindisi

BRINDISI  –   Prima il furto di 4.000 € trafugati dal registratore di cassa del bar. Quindi, la rapina sotto casa. Settimana sfortunata per Ivo Frigione, uno dei gestori dello sfortunato bar dell’ospedale del capoluogo adriatico, rapinato sabato sera nei pressi della sua abitazione di Corso Roma, in pieno centro cittadino, da due uomini armati di spranghe e con il volto coperto.

Il barista, sotto la minaccia delle armi, non ha potuto fare altro che consegnare l’intero incasso della giornata ai due malviventi.

In totale, con la rapina avvenuta nello scorso weekend, si tratta di ben 7.000 €.

E chissà che i colpevoli non siano gli stessi. Sull’episodio, indaga ora la Polizia della Questura di Brindisi.