Prodotti Ilva, ricorso azienda contro ordinanza GIP

Ilva

TARANTO  –   I legali dell’Ilva hanno depositato ricorso al Tribunale contro l’ordinanza con la quale il 14 febbraio scorso il GIP  Patrizia Todisco ha disposto la vendita, attraverso i custodi giudiziari, dei prodotti finiti e semilavorati sequestrati il 26 novembre 2012, vincolando anche il ricavato della vendita.

La merce ammonta ad un milione e 700.000 tonnellate circa, per un valore commerciale, stimato dai custodi, di 800.000 € circa.

Nei giorni scorsi l’Ilva aveva comunicato che non avrebbe consentito la vendita dei prodotti.