Datore di lavoro manolunga: rinviato a giudizio

Tribunale

SPECCHIA (LE)  –   Finisce sotto processo il titolare di un albergo di Specchia, accusato di atti sessuali su una sua cameriera. I fatti risalgono allo scorso anno. Dopo aver subito alcuni approcci e attenzioni morbose dell’imputato, la donna, che si è costituita parte civile con l’Avvocato Stefano Stendardo,

Si sarebbe rivolta ad un investigatore privato che sarebbe riuscito a cogliere il titolare sul fatto.

Il Giudice dell’Udienza Preliminare, Vincenzo Brancato, lo ha rinviato a giudizio su richiesta del PM Antonio Negro.

Il processo si aprirà il prossimo 6 maggio davanti alla II sezione collegiale.