Brindisi, il futuro sempre più incerto

brindisi calcio

BRINDISI   –   Mentre Laboragine e compagni preparano sul campo la sfida di domenica contro il Francavilla in Sinni, gli occhi di soci e commentatori sono tutti puntati sul prossimo Consiglio di Amministrazione previsto nel pomeriggio di venerdì.

Nel corso dell’assemblea, dovrebbe esserci la ricapitalizzazione ma, se questo non dovesse accadere, il futuro del Città di Brindisi si preannuncia funereo, con la conseguente messa in liquidazione della società.

Per scongiurare il pericolo, occorre che si facciano avanti reali acquirenti.

Altrimenti, l’unico passo possibile sarà quello di portare i libri contabili in tribunale e mettere la parola fine alla breve storia della società nata nell’agosto del 2011.

Tornando all’aspetto prettamente sportivo, quello contro il Francavilla si presenta come un match fondamentale nella corsa alla salvezza.

I lucani, reduci dalla sconfitta subita ad opera della Puteolana, è quart’ultima in classifica, con soli 24 punti. Per questo, Mister Ciullo punta ad una vittoria che allunghi il passo del Brindisi sulle dirette avversarie nella lotta per la retrocessione.