Abuso edilizio a Morciano di Leuca? Chiesti 5 anni e mezzo

Tribunale di Lecce

LECCE   –   5 anni e mezzo di carcere sono stati richiesti dal Sostituto Procuratore Donatina Buffelli per un presunto caso di abusivismo edilizio a Morciano di Leuca. 5 gli imputati.

Si tratta del proprietario del terreno, Carlo Leo; geometra progettista Antonio Baglivo; il responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune Giuseppe Renna e i precedenti proprietari del terreno Pasquale De Solda e Rosa Angela De Giorgi.

In concorso tra loro avrebbero attestato la presenza di un rudere sul terreno da restaurare, per poterlo realizzare ex novo.

La sentenza della I Sezione collegiale del Tribunale di Lecce è attesa a momenti.