Il MIR in tandem: “Voto utile a noi, perchè siamo nuovi”

Incontro-dibattito  MIR a Taurisano   .

TAURISANO (LE)   –   “Il voto utile è quello per noi, perchè consente alle uniche facce nuove del Salento, che non hanno pregressi da rimproverarsi, di essere in Parlamento”. Arriva con queste parole, in tandem, da Taurisano, l’appello del MIR agli elettori, durante la conferenza di presentazione dei candidati alla Camera Paolo Pagliaro e Ada Giovanna Alibrando, entrambi nel partito che fa capo a Giampiero Samorì.

“Non abbiamo alle spalle apparati – è stato detto – ma ci mettiamo la faccia per rivolgerci a chi crede nei valori del centrodestra, cattolici e ha ancora voglia di cambiare”.

Parole che non risparmiano critiche a destra e a manca, perchè, è stato affermato, “se siamo nel centrodestra  è perchè crediamo nel sistema bipolare, ma vogliamo liberarci da chi da troppi anni ha pensato solo alla gestione del poter senza pensare alla gente comune”: la stoccata è diretta a Berlusconi, “che – si è spiegato – ci ha preso in giro e lo diciamo anche se siamo alleati”.

Ma non mancano i riferimenti, ovviamente, all’altra sponda.

A Monti, che era proprio a Taurisano giovedì, accusato dai candidati del MIR di aver messo in piedi iniziative classiste e ad aver portato alle estreme conseguenze il sistema tassativo.

Al PD, la “cui cartina di tornasole è lo scandalo MPS e quel partito – ha affermato Pagliaro –  è stato determinante per sbranare la banca 121”.

Demolito Vendola, “che – testuali parole – ha permesso che il Salento venisse colonizzato da grandi interessi e ha fermato la sua attenzione a Bari, dimenticando il sud della Puglia. Il Capo di Leuca in particolare”.

Gremita la sala in via Fermi. Per la prima volta si presenta in politica anche l’Avvocato Ada Alibrando. “E’ con questi volti nuovi – è stato rimarcato – che noi ci mettiamo la faccia in campagna elettorale, mentre tutti gli altri, grazie al porcellum, hanno poltrone garantite e non sentono il bisogno di confrontarsi con i cittadini”.

Commenti

  1. Piero G. scrive:

    Vendola burattino!