Toma: “Dobbiamo vincerle tutte”

Antonio Toma

LECCE  –   Seduta a porte chiuse questa mattina per i giallorossi, nel corso della quale la squadra ha continuato il lavoro in vista della gara di lunedì sera contro il Como. Assenti Foti e Ferrario, Vanin ha svolto cure fisioterapiche. Hanno continuato a svolgere lavoro a parte Pià, Di Maio e Petrachi.

Domani mattina, alle 9.30, è in programma la rifinitura al ‘Via del Mare’.

Sono 19 i calciatori convocati dal Tecnico del Lecce Toma, per il posticipo in programma domani sera al ‘Via del Mare’ contro il Como.

Del gruppo non fanno parte l’attaccante Pià, il difensore Vanin e il portiere Petrachi oltre a Foti, Di Maio, Fatic e Ferrario. Tra i convocati c’è anche Zappacosta, ma il centrocampista non sarà titolare.

L’allenatore ha già deciso la formazione, ma la comunicherà ai propri calciatori nelle prossime ore.

Contro Treviso e Tritium sono arrivate due vittorie sebbene la squadra non abbia ancora mostrato una certa brillantezza. Le cause sono da ricercare anche in una condizione fisica che il Tecnico e il suo staff stanno cercando di riportare ad un livello accettabile dopo aver rilevato valori inferiori alle aspettative.

Contro il Como si vedrà una formazione diversa rispetto a Monza. Benassi e quasi certamente D’Ambrosio giocheranno dall’inizio. E forse anche Dramè al posto di Pià. Falco, infatti, potrebbe partire ancora una volta dalla panchina.

Questa la probabile formazione del Lecce: Benassi in porta; D’Ambrosio, Esposito, Vinicius e Tomi in difesa; Memushaj e Giacomazzi a centrocampo; Dramè, Chevanton , Bogliacino e Chiricò in attacco.

Silvio Paolucci, allenatore dei lariani, spera di poter avere nelle migliori condizioni Alfredo Donnarumma, mentre sembra difficile l’impiego del centrocampista Michael Cia. All’andata finì 2-2.

Intanto, l’attaccante giallorosso Francesco Di Mariano è stato convocato, dal Tecnico Federale Daniele Zoratto, in Nazionale Under 17, in occasione della doppia partita amichevole Turchia-Italia, in programma a Instambul il 19 e il 21 febbraio.