Processo di Via Brenta, il PM: “Ecco come fu truffato il Comune”

tribunale civile lecce

LECCE  –  E’ il giorno dell’accusa nel processo per i palazzi di Via Brenta. Il Procuratore Aggiunto Antonio De Donno ha delineato la presunta truffa e a breve, formulerà le richiesta di condanna per gli imputati, a partire da Buonerba e Naccarelli.