Auto contro camion, grave una 35enne

ospedale 'V.Fazzi'

LECCE  –   Una Polo contro un tir e l’auto accartocciata con la conducente all’interno. È questo lo scenario  che si sono trovati davanti i primi soccorritori arrivati all’alba sulla provinciale Surbo-Trepuzzi, allertati dopo il violento scontro avvenuto alle 6 circa.

Alla guida dell’auto Lucia De Giosa, 35 anni, di Trepuzzi, tirata fuori a fatica dai Vigili del Fuoco.

Non è escluso che la donna, dipendente della Sveviapol, con una notte di lavoro alle spalle, abbia avuto un colpo di sonno, senza tralasciare l’asfalto viscido e umido.

Probabilmente è stata proprio l’auto della donna ad invadere la corsia opposta e a scontrarsi quasi frontalmente con il grosso tir. L’autista è rimasto illeso, mentre ad avere la peggio è stata la donna trasportata in ambulanza al ‘Vito Fazzi’ e sottoposta, in mattinata, ad un intervento chirurgico.

Ha gli arti e le costole fratturate ed è in prognosi riservata.

Dopo il violento impatto lo sportello del lato conducente è stato scardinato. La 35enne ferita, ma viva per fortuna, è rimasta incastrata nell’abitacolo.

Sul posto sono arrivati subito dopo l’incidente   anche i Carabinieri di Lecce a cui ora sono affidate le indagini  e che ora dovranno ricostruire la dinamica.