Grottaglie-Lourdes, volo di platino ‘MAT’ all’attacco della Regione

Aeroporto 'Arlotta-Grottaglie'

TARANTO  –  A tutti i pellegrini, prima di partire, fate bene i vostri conti. Eh sì perchè per viaggiare da Grottaglie a Lourdes, i prezzi sono schizzati alle stelle. Almeno dall’Areoporto tarantino ‘Arlotta’. Da pellegrinaggio a viaggio di lusso e scoppia la polemica tra MAT e Regione.

Il Movimento ‘Areoporto Taranto’, infatti, ha già scritto una nuova lettera alla Commissione europea sulla concorrenza. 

Sotto la lente appunto, il charter per Lourdes rientrato lunedì mattina con a bordo un centinaio di passeggeri. Si legge nella lettera firmata da Mimmo De Padova, coordinatore del Movimento: “Scrivo per segnalare l’ennesimo abuso di ‘Aeroporti di Puglia’. Per il volo da Taranto per Lourdes in programma il 9 febbraio 2013, ‘Aeroporti di Puglia’ ha preteso un pagamento per l’insieme dei servizi di 4.112 euro a fronte di 1.600 euro dagli Aeroporti di Bari e Brindisi. ‘Aeroporti di Puglia’ ha giustificato l’accaduto dicendo che Taranto è Aeroporto solo cargo. Questo non è vero – incalza De Padova nella lettera e spiega –  il Piano regionale trasporti della Puglia ha classificato l”Arlotta’, secondo noi illegittimamente, scalo cargo e charter, ma il Consiglio regionale nel settembre 2011, ha impegnato la giunta a valorizzare l’infrastruttura aeroportuale di Taranto-Grottaglie predisponendola anche ai voli civili”.

Facendo un conto veloce, il costo del volo sarebbe stato in pratica,  quasi triplicato. La segnalazione del Movimento è già sul tavolo della Commissione europea che vigila sulla concorrenza. E la questione è al vaglio degli esaminatori.